Archivio per Categoria Faq

Posso vedere i dati del mio libretto in Regione Veneto?

La Regione Veneto permette la consultazione anonima degli impianti registrati (ossia tutti quelli regolarmente presenti sul territorio regionale) inserendo semplicemente il “Codice Catasto” e il “Codice Chiave” dell’impianto che si desidera monitorare. Se non si conosce il “Codice Catasto” sarà sufficiente inserire il “Codice Fiscale del Responsabile dell’impianto”.

Il portale che lo permette è collegato a Circe (il Catasto Impianti e Rapporti di Controllo di Efficienza energetica).

 

Clicca qui per vedere i dati del tuo libretto

 

dati-libretto

 

La Regione del Veneto con la D.G.R.V. n.1363 del 28 luglio 2014 “Disposizioni attuative del D.P.R.74/2013” ha dato infatti attuazione alla normativa statale sugli impianti di climatizzazione, al fine di uniformare l’applicazione della disciplina su tutto il territorio della Regione del Veneto in materia di esercizio, conduzione, manutenzione, controllo ed ispezione degli impianti di climatizzazione invernale ed estiva degli edifici. Con la medesima deliberazione è stata approvata la vers.1.1 del Libretto di impianto in vigore dal 15 ottobre 2014 ed è stata anche prevista l’attivazione del sistema telematico per la sua registrazione. Con la D.G.R.V. n. 2569 del 23 dicembre 2014 è stato istituito il Catasto regionale degli impianti termici, CIRCE-ImpiantiTermici del portale regionale, per la registrazione e gestione dei Libretti degli impianti termici e dei Rapporti di controllo di efficienza energetica.

 

Guarda tutte le risposte alle domande >>

 

Perché devo fare la manutenzione dell’impianto?

manutenzione caldaia

 

La manutenzione della tua Caldaia è importante per la salute di tutta la famiglia e per la sicurezza della casa, ma anche per un risparmio economico sulle spese di riscaldamento (un impianto di riscaldamento ben mantenuto fa risparmiare energia e di conseguenza diminuisce i costi in bolletta) e un aumento della durata dell’impianto termico.

Oltre a questo, la manutenzione permette di ridurre l’emissione di sostanze inquinanti e migliorare la qualità dell’ambiente in cui si vive. Si riduce l’inquinamento perché i fumi sono meno nocivi.

La giusta manutenzione permette anche di evitare sanzioni: i controlli sono espressamente previsti dal D.P.R. 74/2013 ed i responsabili di impianto che non provvedono sono soggetti a sanzione amministrativa ai sensi del D.Lgs 192/2005, art. 15 (da 500 fino a 3000€).

 

Guarda tutte le risposte alle domande >>

 

Posso risparmiare sui consumi?

Certo, eseguendo il controllo annuale della caldaia si ottimizza il rendimento e si abbassano i consumi e i costi del riscaldamento.

risparmio riscaldamento

Le case italiane consumano troppa energia per il riscaldamento perchè molte sono state costruite senza tenere in considerazione l’efficienza energetica. In media si consuma tra i 140 ed i 170 kwh/m2/anno. Esistono oggi tecnologie costruttive ed impiantistiche che consentono di abbassare i consumi per il riscaldamento anche del 30-40%, mantenendo le medesime condizioni di comfort. Anche nelle case esistenti si possono ridurre gli attuali consumi, utilizzando le tecnologie ed i nuovi materiali disponibili, insieme ad un’attenta gestione dell’impianto di riscaldamento.

Per risparmiare sul riscaldamento è possibile: valutare se l’abitazione è bene isolata, monitorare l’efficienza della caldaia e regolare correttamente le valvole termostatiche.

 

Guarda tutte le risposte alle domande >>

 

Ogni quanto si puliscono i condizionatori?

Generalmente negli split ad uso di piccole e medie entità è buona abitudine pulire i filtri almeno una volta l’anno. Basterà affidarsi a un professionista per rimuovere il filtro di cui ogni split è dotato e pulirlo perchè lì si annidano i batteri che possono essere molto pericolosi.

 

pulizia condizionatore

Il caldo e l’umidità sono le condizioni tipiche della stagione in cui l’uso dei condizionatori è maggiore, ma è proprio a causa di tali condizioni che aumenta la proliferazione di batteri, tra cui la Legionella pneumophia, che può causare fastidi o malattie alle vie respiratorie.

 

Guarda tutte le risposte alle domande >>